Dark Light

Crossovers

Un crossover è un dispositivo elettronico che accetta un singolo segnale di ingresso e crea due o tre segnali di uscita costituiti da bande separate di frequenze alte, medie e basse. Le diverse bande di frequenze alimentano i diversi altoparlanti, o “driver”, in un sistema audio: tweeter, woofer e subwoofer.

Pensa a una rete crossover come un poliziotto del traffico audio, che dirige gli alti ai tuoi tweeter, i midrange ai tuoi woofer e i bassi bassi al tuo sub.

Senza un crossover, si ottiene un “ingorgo” sonoro e disordinato. I tuoi medi e sub duplicano troppe delle stesse frequenze e il tuo sub spreca tempo cercando di emettere note alte che non era destinato a gestire. Potrebbe anche verificarsi un “accumulo fatale”, con i tuoi tweet distrutti da qualche rimorchio rinnegato di una nota di basso che rimbomba nella corsia audio sbagliata.

Poiché sono essenziali, troverai crossover in qualche forma quasi ogni volta che sono presenti altoparlanti. Ad esempio, se il tuo stereo di casa utilizza una coppia di altoparlanti da scaffale a 2 vie, utilizza crossover a 2 vie (all’interno delle casse degli altoparlanti). All’interno di ogni crossover, un filtro passa-alto blocca i bassi ma trasmette le note ad alta frequenza al tweeter, mentre un filtro passa-basso blocca gli alti e trasmette le note a bassa frequenza al woofer.

Le “reti” crossover di altoparlanti coassiali a gamma completa per auto sono solitamente incorporate negli altoparlanti e spesso sono costituite da piccoli componenti elettrici come bobine o condensatori. I crossover per sistemi a 3 vie, quei sistemi che utilizzano tweeter, driver midrange e subwoofer, includono, oltre ai filtri passa-alto e passa-basso, filtri “passa-banda” che riproducono le frequenze tra due punti utilizzando sia un passa-alto che un passa-basso nella stessa rete di filtri. Quindi, ad esempio, potresti avere un driver midrange che suona solo da 100 Hz a 2500 Hz.

Attivo o passivo?

Esistono due tipi fondamentali di crossover: attivo e passivo. I crossover passivi non necessitano di alimentazione per filtrare il segnale come desiderato. I crossover attivi richiedono connessioni di alimentazione e di terra, ma ti danno molta più flessibilità e controllo della messa a punto sulla tua musica.

Sistemi attivi

Un sistema audio è definito “attivo” quando ogni driver (tweeter, woofer, sub) ha il proprio canale di amplificazione. Ciò aumenta notevolmente la potenza disponibile, la gamma dinamica (dai suoni più deboli a quelli più forti) e il controllo della risposta tonale del sistema sull’intero spettro audio.

Un crossover attivo viene cablato tra il ricevitore e l’amplificatore e taglia le frequenze indesiderate prima che l’amplificatore sprechi energia per aumentarle, in modo che l’amplificatore possa concentrarsi solo sulle frequenze che si desidera ascoltare. I crossover attivi di solito hanno controlli del volume su ogni canale o coppia di canali in modo da poter mantenere in equilibrio tutte le “voci” dei diversi driver. Alcuni crossover attivi includono altre funzionalità di elaborazione del suono come l’equalizzazione per ulteriori ritocchi del suono in base alla tua soddisfazione personale.

L’unico potenziale svantaggio di un crossover attivo è che poiché richiede collegamenti a + 12V, terra e accensione, presenta più una sfida da installare e configurare rispetto a un crossover passivo. Ma con un po ‘di tempo e attenzione questo non dovrebbe essere un problema, e le ricompense ei vantaggi di un crossover attivo chiariscono perché ne troverai uno praticamente in ogni sistema audio per auto a livello di concorrenza. Allo stesso modo, i sistemi stereo sintonizzati per un suono di alta qualità faranno uso di crossover per mantenere la riproduzione degli altoparlanti pulita e chiara.

Crossover passivi

Un crossover passivo non ha bisogno di essere collegato a una fonte di alimentazione per funzionare. Esistono due tipi di crossover passivi: i crossover dei componenti che si collegano tra l’amplificatore e gli altoparlanti e i crossover in linea che si adattano tra il ricevitore e l’amplificatore.

No products were found matching your selection.

SHOPPING CART

close